Bonifici SEPA SCT (Sepa Credit Transfer)

Il Sepa Credit Transfer (SCT) è lo strumento di pagamento che ha sostituito all’interno dei paesi SEPA il tradizionale bonifico nazionale:

Per i bonifici/stipendi digitati direttamente in Comodo Banking (sia singoli che in distinta) è necessario utilizzare le seguenti funzionalità:

  • “Pagamenti Italia, Bonifici e “Pagamenti Italia, Stipendi”, con tipologia flusso SEPA XML SCT (SEPA CREDIT TRANSFER), per i bonifici a favore di Banche Italiane e Banche di San Marino;
  • “Pagamenti Area SEPA, Bonifici” e “Pagamenti AREA SEPA, Stipendi”, per i bonifici a favore di Banche appartenenti a Paesi dell’AREA SEPA (esclusa l’Italia e San Marino).

Per i bonifici importati in Comodo Banking (sezione "Distinte-Importazioni Distinte XML CBI2”) tramite tracciato generato dal proprio software gestionale aziendale è necessario generare dei file nello standard XML SCT, ponendo particolare attenzione:

  • alle informazioni utili per la riconciliazione del pagamento (cd “remittance information”) che non possono superare un massimo di 140 nel numero dei caratteri indicati;
  • alla nuova modalità di bonifico/stipendio XML SEPA che non supporta più l’indicazione della “data valuta banca beneficiario”  ed è quindi possibile indicare solamente la “data di esecuzione” dell’addebito del bonifico SEPA. Il beneficiario riceverà il bonifico:
  1.  salvo diverse condizioni contrattuali pattuite sul proprio rapporto di conto corrente, disponibilità e valuta “(data‐esecuzione)+1 giorno lavorativo”, se è correntista presso altra Banca;
  2.  disponibilità e valuta pari alla data di esecuzione del bonifico se è correntista presso la stessa banca ordinante;
  •  alla “data di esecuzione” che deve essere uguale in tutti i bonifici/stipendi presenti all’interno della distinta.

 

NB. Per importare in Comodo Banking la distinta PC-EF creata con il gestionale del Cliente, NON ancora adeguato ai nuovi tracciati XML, è possibile utilizzare sino alla dismissione di questa opzione le seguenti funzionalità:

  • "Distinte-Importazione distinte CBI" (che consente di trasformare un flusso PC EF in XML);
  • "Distinte-Assegna conto distinte CBI" (che consente di trasformare un flusso PC EF in XML, cambiando il conto di addebito della distinta ed è molto utile nel caso in cui tale conto sia formattato male).
Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le condizioni contrattuali si rimanda, in base al prodotto pubblicizzato, ai fogli informativi / alle informazioni generali relative ai contratti di credito / alla documentazione informativa precontrattuale, a disposizione della Clientela sul sito oppure in tutte le Banche del Gruppo La Cassa di Ravenna.